La circoncisione nell’ uomo: salute o estetica?

L’intervento di circoncisione dell’ uomo consta nella escissione chirurgica completa o ridotta del prepuzio. Generalmente questa tipologia di intervento si sceglie per correggere determinate patologie. Fra queste dobbiamo ricordare la fimosi , quando il prepuzio è stretto e non consente di esporre il glande, e la parafimosi, quando lo scorrimento della cute del prepuzio incontra ostacoli in erezione . La chirurgia intima di circoncisione può essere praticata anche per la prevenzione del tumore al pene . La circoncisione maschile nello Stato italiano non può essere eseguita per motivi di culto . Sebbene la materia appare piuttosto discussa , sembra che l’intervento di circoncisione dovrebbe portare ad un pericolo minore di contrarre patologie infettive in conseguenza ad un rapporto sessuale: sarebbe questo uno dei vantaggi dell’intervento di circoncisione.

Recentemente molti uomini chiedono di sottoporsi alla circoncisione per motivi estetici. Si tratta di un nuovo approccio alla bellezza intima che deve essere discusso con il chirurgo in maniera matura e consapevole. Le foto prima e dopo l’intervento di circoncisione pubblicate nel sito Androlaser.it sono utili per capire il tipo di risultato ottenibile.

Un altro motivo per cui la circoncisione è richiesta è perché ci sono alcuni studi che hanno verificato che gli uomini circoncisi sono meno soggetti ad ammalarsi di patologie sessualmente trasmesse.

Circoncisione dell’uomo : intervento

L’intervento per la circoncisione dell’uomo è il rimuovere parzialmente o totalmente il prepuzio, al fine di permettere la scopertura definitiva del glande. Spesso , insieme alla chirurgia intima di circoncisione, si pratica anche la rimozione del frenulo (frenulectomia). È un intervento chirurgico che generalmente viene eseguito in regime di day surgery . L’intervento può essere effettuato anche in sede ambulatoriale.

I motivi per cui ci si affida a tale intervento sono contraddistinti dal trattamento della fimosi ereditaria o acquisita o dal rimedio al frenulo ridotto. Solitamente la circoncisione nell’ uomo si esegue in giovane età , ma esiste anche la circoncisione nell’ uomo adulto .

La consulenza di un esperto prima dell’ intervento è fondamentale . Vi è la possibilità di chiedere ad uno specialista in urologia o un andrologo . Sarà proprio il medico specialista a considerare i singoli casi e a decidere se vi è la necessità far fronte alla chirurgia intima.
Il periodo post operatorio dell’intervento di circoncisione nell’uomo e le tempistiche di guarigione dopo la chirurgia intima di circoncisione nell’uomo cambiano in base a quanto è stata invasiva la tecnica chirurgica che è stata eseguita. La circoncisione nell’uomo a mezzo laser viene eseguita utilizzando anestesia locale e non comporta un post operatorio complicato .
Il paziente, una volta eseguito l’ intervento , sarà tenuto a seguire le prescrizioni del chirurgo per quanto riguarda la cura dell’igiene e i medicinali da assumere . Provare un lieve dolore per un breve periodo in seguito all’ operazione è possibile e di solito si cura con comuni analgesici.

L’intervento di circoncisione maschile : effetti da considerare

Tra gli effetti della operazione di circoncisione dell’uomo si includono vantaggi e svantaggi . Tra i vantaggi va ricordata la cancellazione del rischio che insorga la fimosi, una diminuzione dei problemi di infezione delle vie urinarie, un calo della diffusione delle patologie sessualmente trasmissibili , una maggiore igiene , un calo del rischio di tumore al pene e alla prostata. Ci sono anche dei “pro” nel rapporto intimo, maggiormente per quanto riguarda la maggiore durata delle prestazioni .

Vi sono anche dei “contro” collegati alla chirurgia intima di circoncisione dell’uomo . Il più importante tra questi consiste nella diminuzione di sensibilità a livello del glande. In effetti non va dimenticato che il prepuzio svolge una funzione rilevante nella vita sessuale dell’individuo , poiché , oltre a secernere un liquido lubrificante, protegge il glande ed è una zona erogena.